Tag: divertimento

La località più famosa della Romagna è ovviamente Rimini, conosciuta in tutto il mondo per la professionalità nell’accoglienza, l’ampia offerta di alberghi, ristoranti, e locali notturni.https://www.hotelmonpaysbellariaigeamarina.it/i-nostri-servizi/

Da Bellaria, Rimini è facilmente raggiungibile in macchina, ma noi, specialmente in estate, consigliamo sempre di prendere il treno per evitare il traffico ed i problemi di parcheggio, oppure l’autobus.

La stazione dei treni di Bellaria è a pochi passi dal nostro Hotel Mon Pays.

I treni e gli autobus per Rimini sono molto frequenti e per mettono di raggiungere il centro in circa 15 minuti.

A Rimini si trova anche l’aeroporto “ Federido Fellini” che collega con i suoi voli molti città italiane ed europee, ed anche per questo Rimini è una città ideale anche per fieri e congressi.

Rimini sorge nella parte piu’ meridionale della Riviera Adriatica in un lembo di terra compreso fra il Mare Adriatico e le colline dell’Appennino e alle sue spalle svetta la Repubblica di San Marino.https://www.hotelmonpaysbellariaigeamarina.it/le-nostre-offerte/

Rimini è stata la capitale incontrastata della Signoria dei Malatesta e ancora oggi conserva numerose testimonianze medioevali.

Una vacanza a Rimini non è quindi solo sinonimo di divertimento e mare ma anche di cultura.

I tesori di Rimini spaziano dal periodo romano a quello rinascimentale.

Possiamo ammirare in centro città l’Arco d’Augusto. Il Ponte di Tiberio, il Castel Sismondo, il Tempio Malatestiano, la romana piazza Tre Martiri e la medioevale Piazza Cavour, ma ciò’ che più’ vi ammalierà sarà il sito archeologico della “Domus del Chirurgo” un meraviglioso corredo chirurgico-farmaceutico giunto intatto ai nostri tempi dall’età romana.

Il teatro di Rimini “Amintore Galli” fu inaugurato da Giuseppe Verdi ed è un vero capolavoro neoclassico.

Se il nostro “ Bel Paese” è famoso in tutto il mondo per la “dolce vita” lo si deve al grande regista rimiese “Federico Fellini” ; nessuno come lui seppe rappresentare la storia del nostro paese attraverso il cinema.

Quest’anno ricorre anche il centenario della nascita di Federico Fellini e la città di Rimini ha inaugurato in suo onore un meraviglioso museo presso Castel Sismondo.

Rimini offre il connubio perfetto di ciò che si può cercare in una vacanza al mare in inverno.

Lunghe passeggiate in spiaggia, cultura, negozi, ristoranti, e bar vi incanteranno in qualsiasi stagione dell’anno.

La città offre divertimento ed opportunità per tutti i gusti e tutte le età.

A Rimini è inoltre possibile coniugare la vacanza e benessere, in quanto sulla spiaggia sorge “Rimini Terme”, il polo termale della città che offe cure per il benessere della mente e del corpo.

Marina di Rimini è uno dei porti turistici più belli e all’avanguardia del Mediterraneo; non potete assolutamente non fare una passeggiata sopraelevata di oltre 1.300 mt. sul ponte che che propende sul mare.

E’ molto bello anche esplorare il Porto canale ed immancabile è una tappa al grande e meraviglioso mercato del pesce.

Cosa mangiare in questa meravigliosa località di mare?!

Protagonista assoluta è la vera piadina riminese che potete farcire come più desiderate, dal prosciutto alle erbe di campo, ma anche con la cioccolata.

In una città come Rimini è doveroso mangiare il pesce Azzurro dell’Adriatico, accompagnato da un buon bicchiere di di Trebbiano o Sangiovese.

Il divertimento a Rimini è sempre allegro e mai trasgressivo; la vita notturna riminese si accende in vari punti della città .

I locali che fanno tendenza si trovano sul lungomare o sulla spiaggia, ma il centro storico specialmente nella zona della vecchia pescheria è pieno di cantinette, pub e ristoranti che in questo scenario vi lasceranno a bocca aperta.

In questa splendida località si può praticare qualsiasi sport di tendenza e qualsiasi gioco sulla spiaggia.

Beach volley, beach tennis, nord walking on the beach sono solo alcuni esempi dei tanti sport praticabili.

Il territorio è anche “bike-friendly”, in quanto si è dotato di numerosi piste ciclabili e servizi dedicati agli amanti del cicloturismo.

Vieni a trovarci al nostro Hotel Mon Pays di Bellaria e sapremo accompagnarti alla scoperta del territorio circostante.https://www.hotelmonpaysbellariaigeamarina.it/

RIMINI

Chi pensa ad una vacanza in Romagna, pensa sicuramente al sole, al mare e al buon cibo e a proposito di buon cibo non può non pensare e non conoscere la “PIADINA ROMAGNOLA”. https://www.hotelmonpaysbellariaigeamarina.it/le-nostre-offerte

Oggi vogliamo parlarvi proprio di alcune curiosità legate alla piadina.

La Piadina Romagnola anche comunemente chiamata “PIADA”è uno dei prodotti tipici italiani più famosi nel mondo, è semplice, economica e preparata con pochissimi ingredienti naturali legati alle tradizioni contadine della Romagna e soddisfa davvero ogni palato.

Nel 2014 la piadina romagnola compresa la sua variante “alla Riminese” è stata inseritanella lista dei prodotti ad Indicazione Geografica Protetta (IGP).

Con una sentenza del 2015, per contrastarne qualsiasi imitazione, il Consiglio di Stato ha sancito che la piadina potesse essere prodotta solo in Romagna, mentre nel 2018 la piadina romagnola si è classificata seconda fra i dieci prodotti più amati al mondo, dopo la calabrese ‘Nduja.

Sono celebri i chioschi in Romagna dove la piadina viene prodotta e distribuita al momento cosi’ come è oppure farcita a seconda dei propri gusti.

Si pensa che la prima versione della piadina fosse stata realizzata dagli Etruschi, mentre un prodotto molto simile alla piadina moderna veniva già realizzata ai tempi degli Antichi Romani.

Il primo a citarla fu Virgilio nel VII libro dell’Eneide, ma troviamo tanti altri poeti e scrittori che ne parlano come Marino Moretti, Aldo Spallacci e soprattutto Giovanni Pascoli che la definiva il pane nazionale dei Romagnoli.

Nei tempi passati la piadina Romagnola veniva cotta su un piatto di terracotta detto “teja”, oggi sostituito con piastre di metallo.

Gli ingredienti della piadina romagnola sono farina di grano tenero, acqua, sale, strutto, ai quali è facoltativo aggiungere degli agenti lievitanti.

Solitamente, ai giorni nostri, le famiglie che preparano in casa la piadina sostituiscono lo strutto con l’olio extra vergine di oliva.

Oggi il mercato offre anche tantissimi tipi di farine, come di farro, di kamut, ai cereali etc…, e quindi si possono trovare facilmente delle piadine prodotte anche con queste farine.

Ci teniamo a precisare che essendo i nostri Hotel Mon Pays e Hotel Imperiale specializzati e certificati in alimentazione senza glutine, offriamo ai nostri ospiti celiaci una gustosissima piadina senza glutine preparata dai nostri chef.

La preparazione della piadina senza glutine sarà inoltre proposta in uno dei tanti corsi di cucina senza glutine che verranno proposti presso le nostre strutture.https://www.hotelmonpaysbellariaigeamarina.it/le-nostre-camere/

Tornando alla preparazione della piadina, una volta ottenuto l’impasto, esso deve essere suddiviso in palline grandi in base alle dimensioni a seconda della piadina che si vuole ottenere.

Queste poi vengono appiattite manualmente con il mattarello oppure con una laminatrice meccanica, e verrà poi cotta per un massimo di quattro minuti sulla piastra.

Che differenza c’è fra la PIADINA ROMAGNOLA IGP e la PIADINA ROMAGNOLA ALLA RIMINISE IGP?

La Piadina Romagnola IGP è più piccola, ha un diametro che varia tra 1 15 e 25 centimetri ed uno spessore fino a 8 millimetri; la Piadina Romagnola alla Riminese IGP invece ha un diametro di 25/30 centimetri ma è molto molto più sottile con uno spessore massimo di 3 millimetri.

Qual’è invece la differenza tra piadina romagnola e crescione?

Quest’ultimo non è altro che una piadina farcita prima della cottura, piegata e chiusa lungo i bordi.

Nella tradizione della cucina romagnola si è sempre fatto largo uso delle erbe come le rosole e le bietole ed è da questa tradizione che sono nati i primi crescioni.

Quando venite in Romagna non mancate assolutamente di mangiare la nostra squisita piadina romagnola farcita a vostro piacimento, ma se vi piace il pesce noi vi suggeriamo di provare assolutamente quella con sardoncini, radicchio verde di campo e cipolla accompagnata da un buon bicchiere di Sangiovese o Trebbiano.

Vi lasciamo di seguito la ricetta per la preparazione della PIADINA ROMAGNOLA CLASSICA E DELLA PIADINA ROMAGNOLA SENZA GLUTINE.

PIADINA ROMAGNOLA CLASSICA

Ingredienti per 6 piadine (22 cm)

  • 500 g di farina 00
  • 125 g di strutto
  • 15 g di sale fino
  • 170 g di acqua a temperatura ambiente
  • 1,5 cucchiaini di bicarbonato (opzionale)

PREPARAZIONE:

In una ciotola unire la farina, il sale, lo strutto ed il bicarbonato ed iniziare ad impastare aggiungendo l’acqua in tre volte.

Trasferire quindi l’impasto sul piano di lavoro fino a formare una palla da avvolgere poi nella pellicola trasparente e lasciare riposare per 30 minuti.

Trascorso il tempo necessario, prendere l’impasto e dividerlo in sei parti formando poi delle palline lisce che dovranno nuovamente essere avvolte nella pellicola trasparente e fatte riposare per altri 20 minuti.

Infine, infarinare il piano di lavoro e tirare con il mattarello ogni pallina raggiungendo uno spessore di circa 3 centimetri.

Scaldare bene la piastra e cuocere per 2 minuti per lato la piadina

PIADINA ROMAGNOLA SENZA GLUTINE:

INGREDIENTI PER 4 PIADINE:

  • 400 g di farina per pane senza glutine
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 2 pizzichi di sale
  • 300 g di acqua a temperatura ambiente
  • 2 cucchiaini di lievito istantaneo per preparazioni salate

PREPARAZIONE:

In una casseruola versare la farina, aggiungere il sale, l’olio il lievito e un po’ per volta l’acqua.

Impastare il tutto e poi sulla spianatoia continuare ad impastare fino ad ottenere un panetto morbido ed omogeneo.

Dividete in due o tre parti l’impasto e stendete col mattarello sulla spianatoia infarinata con farina di riso ogni pallina di impasto.

Riscaldare bene la piastra o la padella antiaderente e cuocere ogni piadina per due minuti a lato.

Piadina Romagnola

In una vacanza in Romagna con bambini o senza non può mancare una giornata di assoluto divertimento in uno dei tanti parchi divertimento che la Romagna offre.

Bellaria è un punto di partenza ideale per raggiungere il parco divertimento che più interessa.

Per godere appieno ed in tutta tranquillità tutte le opportunità che questi parchi offrono e considerato anche il costo non proprio economico dei biglietti, noi consigliamo di fermarsi al parco tutta la giornata dal mattino alla chiusura.

A questo proposito i nostri Hotel Imperiale e Hotel Mon Pays propongono tanti gustosi cestini da portare con te per il tuo pranzo al sacco al parco divertimento.

I panini possono essere farciti a tua scelta ed il cestino comprende inoltre frutta fresca, acqua e piccoli dolcetti.

L’Hotel Mon Pays e l’Hotel Imperiale offrono inoltre cestini anche senza glutine e per vegani.

Durante la tua vacanza a Bellaria il nostro personale addetto alla reception sarà lieto di prendere l’ordine del tuo packet-lunch e consigliarti il parco divertimento più adatto ai tuoi gusti, all’età dei tuoi bambini e alle tue aspettative.

Consigliamo sempre l’acquisto dei biglietti on-line per poter usufruire di maggiori sconti e saremo lieti di stampare noi gratuitamente i tuoi biglietti nel caso alcuni parchi non dovessero accettare il biglietto elettronico sul tuo smartphone.

Prima di parlare nel dettaglio dei vari parchi, vi informiamo inoltre che i nostri hotel organizzano una meravigliosa giornata a MIRABILANDIA BEACH, il parco acquatico di Mirabilandia.

Accompagnati da un nostro animatore professionista che si occupa di tutto, dalle adesioni, all’acquisto dei biglietti e a tutte le informazioni di cui avrete bisogno.

Potrete trascorrere una meravigliosa giornata in questo parco acquatico fra bagni e tuffi in piscina e divertentissimi scivoli d’acqua.

La partenza è dall’Hotel Imperiale con pullman apposito che porta a Mirabilandia ed il rientro è previsto alla sera, dove vi aspetta una gustosa e ricca cena nel nostro ristorante.

Abbiamo già visto cosa è Mirabilandia Beach, ora vediamo quali sono i parchi divertimento più gettonati.

Partiamo allora da Mirabilandia che dista circa 25 minuti da Bellaria; è il secondo parco piu’ grande d’Italia e ce ne è davvero per tutti i gusti. A Mirabilandia puoi trovare tante giostre adrenalitiche e giostre per i bambini piu’ piccoli.

Dispone anche di molte aree dove vengono organizzati divertenti spettacoli. Da non perdere il meraviglioso spettacolo di fuochi d’artificio che il parco propone ogni sera alla chiusura.

Mirabilandia effettua inoltre aperture straordinarie in occasione delle varie festività, come Pasqua, Halloween e Natale.

Durante queste festività è sempre aperto anche il nostro Hotel Mon Pays che con la sua magica e rilassante atmosfera saprà regalarvi un magico soggiorno.

Rimanendo nella zona di Mirabilandia, è possibile visitare anche allo “Zoo Safari di Ravenna”.

In un percorso lungo circa 4 chilometri si possono ammirare in auto o a bordo di un trenino animali di ogni specie che si muovono in tutta libertà all’interno del parco.

L’altro parco famosissimo è Aquafan, anche questo raggiungibile in circa 20 minuti di autostrada da Bellaria si trova appunto subito all’uscita dell’autostrada di Riccione.

Tantissimi scivoli per adulti e bambini ed una immensa piscina con onde vi faranno trascorrere delle giornate davvero indimenticabili, considerando che il suo biglietto e quello di tanti altri parchi divertimento consentono l’accesso anche il giorno successivo senza dover pagare nulla di piu’.

Aquafan è inoltre famoso per le feste che vengono organizzate dalla famosa Radio Deejay.

Sempre all’uscita dell’autostrada di Riccione si trova anche Oltremare, che non è invece un parco tematico.

Ad Oltremare è possibile assistere al famoso spettacolo dei “Delfini” che si ripete piu’ volte nell’arco della giornata, esplorare la foresta pluviale, capire il “pianeta mare” ed il “pianeta terra” assistere al volo dei rapaci e vedere tanti tipi di animali.

Da Riccione ci spostiamo a Cattolica dove gli amanti del mondo sommerso e dei fondali marini possono ammirare spettacolari acquari al “PARCO LE NAVI” .

Negli acquari ,si possono ammirare pesci di ogni tipo, fra cui anche gli squali, ed è presente anche un rettilario . I vostri bambini lo adoreranno!

A Rimini invece si trova il magico mondo di “ Fiabilandia” il parco divertimenti adatto ai bambini piu’ piccoli. sia per le attrazioni intese come giostre che per gli spettacoli che vengono presentati. Anche questo parco dispone di un’area divertimento con giochi d’acqua.

A veramente pochi minuti d’auto da Bellaria si invece “ITALIA IN MINIATURA” forse il piu’ antico parco della Romagna, fu infatti fondato nel 1970.

Il parco ospita oltre 270 riproduzioni in scala di palazzi, piazze, chiese e monumenti italiani famosi in tutto il mondo.

Un’area del parco è inoltre dedicata a monumenti famosi che si trovano in Europa.

All’interno del parco, sono inoltre presenti anche attrazioni adrenalitiche e attrazioni adatte ai piu’ piccoli.

Molti di questi parchi offrono la possibilità di poter acquistare dei biglietti combinati.

E’ un’ottima opportunità per poter visitare duo o tre risparmiando sul prezzo d’acquisto del singolo biglietto.

Cosa aspetti vieni a trovarci all’Hotel Mon Pays di Bellaria e ti sapremo organizzare il tuo divertimento su misura!https://hotelmonpaysbellaria.com/

PARCHI DIVERTIMENTO

Instagram: