Tag: Rimini

SAVE THE DATE!
Dal 22.01.2022 al 26.01.2022 si svolgerà a Rimini la piu’ grande ed importante fiera dedicata alla pasticceria,gelateria e panificazione artigianale…il SIGEP.
Una grande esposzione di arredi, attrezzature, macchinari, materie prime ed ingredienti. Vivi la tua esprienza al Sigep per lavoro o per svago, scegliendo un “dolce” soggiorno presso il nostro nuovissimo Hotel Mon Pays a Bellaria, situato in posizione strategica a solo pochi minuti d’auto dalla fiera di Rimini e con parcheggio privato interno. Al tuo rienetro potrai rilassarti nella nostra meravigliosa sala dove ti attenderà un accattivante Apericena.

Nel nostro Hotel Mon Pays di Bellaria i tuoi amici a 4 zampe sono i benvenuti! E cosa c’è di più bello per loro di una fantastica corsa in spiaggia senza nessuna limitazione?

Non preoccupatevi…tutto il necessario lo forniamo noi!

Un morbido cuscino per dormire, ciotole e snack, sacchettini igienici ed un giocattolino per il loro ed il vostro divertimento.

Siamo l’unico vero Hotel Pet Friendly a Bellaria che offre ai tuoi amici pelosi dei gustosi e freschi biscottini “home-made” realizzati dalla nostra cucina con tutti i criteri e la conoscenza necessaria relativa all’alimentazione dei cani.

Oggi, vogliamo parlare di uno dei gesti più belli sia per noi che lo facciamo che per i cani che lo ricevono che è la carezza.

Quando si incontra un cane che non si conosce, è risaputo che bisogna prestare molta attenzione prima di accarezzarlo.

Non si sa se è un cane mordace, per cui bisogna avvicinarsi con molta cautela.

Se invece il cane lo conoscete certe precauzioni potrebbero non essere necessarie, ma non è detto che le carezze siano comunque gradite.https://www.hotelmonpaysbellariaigeamarina.it/2020/04/20/le-zampe-del-cane/

E se il cane è vostro? Beh immaginiamo che sappiate che ha anche lui delle preferenze, che preferisce essere accarezzato su una parte del corpo piuttosto che un’altra.

In genere le carezze sulla testa, sulle zampe o sulle spalle infondono nel cane un vero senso di tranquillità, e sono un momento di coccola, mentre in genere i cani non amano le carezze dagli sconosciuti.

E’ molto importante che accarezziate il vostro cane per ricompensarlo.

Puo’ volerci un po’ di tempo prima che il vostro cane si abitui alle coccole e alle vostre carezze.

Quando iniziate a farlo osservate bene la sua reazione e cercate di capire dove e come gradisce maggiormente le vostre carezze.

Quando arriverà il momento che sarà il cane stesso a venire a cercarci per un momento di relax fatto di carezze sarete soddisfatti

Il vostro cane non ama essere toccato? Provate ad “addolcirlo” con qualche croccantino e questo creerà un legame causa/effetto.

Ogni cane è unico e è necessario spiegare alle persone che desiderano accarezzarlo quali sono i punti che preferisce, al fine di evitare che reagisca negativamente e diventi aggressivo.

Ti aspettiamo all’Hotel Mon Pays di Bellaria, a pochi passi dalla spiaggia e dal centro per farti trascorrere momenti davvero unici sia per te che per il tuo cane e per coccolarvi entrambi.

All’Hotel Mon Pays di Bellaria è inoltre disponibile la colazione senza glutine certificata, vegetariana e vegana.

Il tuo Hotel Pet Friendy ti aspetta!https://www.hotelmonpaysbellariaigeamarina.it/


Il tuo Hotel Pet Friendy ti aspetta!

Come noi umani ci prendiamo cura del nostro corpo attraverso un’igiene quotidiana, cosi’ i padroni devono fare altrettanto per prendersi cura del proprio animale, specialmente delle zampe del cane.

Nel nostro hotel Pet Friendly gli animali vengono calorosamente accolti con una simpatica welcome-box, possono trovare in camera morbidi cuscini per riposare e la nostra cucina prepara per loro menù appositi e gustosi biscottini senza glutine.

Anche il nostro Bagno Imperiale 33 Bis è Pet Friendly; i nostri ospiti possono infatti abbronzarsi comodamente nei lettini con i propri cani vicino.

Essendo il nostro Hotel a Bellaria, l’unico Hotel Pet Friendly, oggi vogliamo parlare di quanto sia importante la pulizia delle zampe del cane e come effettuarla.https://www.hotelmonpaysbellariaigeamarina.it/le-nostre-suites/

Per quanto riguarda il bagno, in genere i cani non hanno bisogno di lavaggi troppo frequenti, sono infatti sufficienti quattro/cinque lavaggi all’anno, a meno che non siano sporchi di terra o fango o emanino sgradevoli odori.

Il bagno è importante per districare e e pulire il pelo dalla sporcizia e da eventuali parassiti che possono anche provocare problemi alla cute, mentre per le zampe del cane è invece indispensabile un controllo molto più regolare.

Prendersi cura delle zampe del cane non significa solamente eliminare i peli attorno ad esse o tagliargli le unghie, ma controllare che non ci siano lesioni, o che non si mostrino doloranti.

Una volta che si conosce l’aspetto delle zampe del proprio cane quando sono in salute, è necessario eseguire il check-up almeno una volta a settimana e soprattutto dopo le passeggiate quando queste vengono lavate.

Ci sono pero’ delle condizioni in cui non si può aspettare una settimana per il controllo delle zampe, ma è necessario farlo immediatamente, quando per esempio il cane ha passeggiato in un terreno accidentato o in una zona boschiva.

Quello che bisogna cercare nelle zampe dei propri amici cani sono le zecche, le spine, segni di infezione o tagli.

Se dovessero accadere queste cose spiacevoli alle zampe del vostro cane oltre a consultare sempre il veterinario, è estremamente importante usare per la cura solo prodotti pet-friendly.

In condizioni normali delle zampe, al rientro dalle passeggiate è semplicemente sufficiente pulire le zampe con un panno umido,

L’ideale sarebbe però preparare una bacinella di acqua tiepida con dentro un po’ di sapone per cani o bicarbonato. Assolutamente non usare candeggina e neanche i saponi per umani. Immergere le zampette e poi assicurarsi di asciugarle bene con un asciugamano sempre fresco e pulito, da cambiare ogni volta.

Se si desidera utilizzare delle salviette apposite, anche queste devono essere pet-frineldy e soprattutto inodore.

Un piccolo accenno lo vogliamo fare anche per i nostri a quattro zampe gatti!

E’ noto che i gatti non hanno bisogno delle stesse cure dei cani, in quanto loro si puliscono da soli, ma un occhio di riguardo va dato sempre anche alle loro zampe.

Per una questione di igiene, specialmente se il gatto esce e poi rientra in casa è sempre bene controllare e pulire le zampette.

Per pulire le zampe dei gatti è sufficiente un panno pulito asciutto, o un cotton fioc o delle salviettine veterinarie sempre pet-friendly.https://www.hotelmonpaysbellariaigeamarina.it/

Tutte le strutture ricettive hanno il dovere di far alloggiare i propri ospiti in camere ed ambienti dove sia stata fatta una sanificazione pulizia.https://www.hotelmonpaysbellariaigeamarina.it/le-nostre-camere/

Noi crediamo che al giorno d’oggi per quanto profonda ed accurata, una normale pulizia delle camere e degli ambienti comuni non sia più sufficiente.

Le camere ospitano spesso anche i nostri amici a quattro zampe, tante persone ci segnalano frequentemente problemi legati a varie allergie, come agli acari ad esempio o alla polvere o ai peli stessi degli animali e alcune persone irrispettose delle regole fumano in camera lasciando uno spiacevole odore che risulta difficile eliminare in breve tempo.

Pensiamo quindi che sia giunto il momento di poter offrire a tutti i nostri ospiti un servizio in più che consiste in una vera sanificazione delle camere, del ristorante e della cucina.

Abbiamo studiato, ci siamo documentati e siamo arrivati alla conclusione che il modo più semplice, naturale ed efficace di sanificazione degli ambienti avviene attraverso generatori di ozono ecologici.

Che cosa sono e cosa fanno i generatori di ozono?

La macchina ad ozono permette di generare appunto, molecole di ozono rispettando gli ambienti e la nostra salute in quanto non vengono utilizzati elementi chimici.

L’ozono è una molecola formata da tre atomi di ossigeno ed il generatore è un dispositivo innovativo e portatile che permette anche, alla fine del trattamento, di riconvertire l’ozono prodotto direttamente in ossigeno.

Il ciclo di sanificazione sfrutta l’ossigeno dell’aria per generare ozono in base al trattamento da effettuare; la parte di gas che non serve al trattamento si tramuta poi nuovamente al suo stato originale di ossigeno.

L’igienizzazione all’ozono degli ambienti comporta quindi la distruzione di virus, batteri e spore, l’eliminazione dei cattivi odori e l’annientamento degli acari e delle polveri.

La sanificazione non è prettamente riservata alla purificazione dell’aria, ma il trattamento è efficace anche su tendaggi, mobili, materassi e coperte dei letti, nonché sugli impianti di condizionamento ed i suoi canali di aerazione.

Il nostro piano di sanificazione prevede quindi l’utilizzo di un generatore di ozono altamente professionale.

Il generatore verrà utilizzato in ogni camera prima che vi abbia accesso un nuovo ospite, il quale si troverà cosi’ ad alloggiare in un ambiente pulito, fresco e profumato ma soprattutto in un ambiente estremamente salutare.

Ogni sera, inoltre, abbiamo previsto la sanificazione e pulizia di tutta la cucina e la sala ristorante.

Cosi’ come sono importanti il buon cibo, la cortesia del personale, ed i tanti servizi che il nostro hotel offre, crediamo fermamente che per il successo di buona vacanza ogni ospite abbia anche il diritto di trovare ambienti confortevoli e igienicamente sicuri.https://www.hotelmonpaysbellariaigeamarina.it/i-nostri-servizi/

Sanificazione e pulizia

Chi pensa ad una vacanza in Romagna, pensa sicuramente al sole, al mare e al buon cibo e a proposito di buon cibo non può non pensare e non conoscere la “PIADINA ROMAGNOLA”. https://www.hotelmonpaysbellariaigeamarina.it/le-nostre-offerte

Oggi vogliamo parlarvi proprio di alcune curiosità legate alla piadina.

La Piadina Romagnola anche comunemente chiamata “PIADA”è uno dei prodotti tipici italiani più famosi nel mondo, è semplice, economica e preparata con pochissimi ingredienti naturali legati alle tradizioni contadine della Romagna e soddisfa davvero ogni palato.

Nel 2014 la piadina romagnola compresa la sua variante “alla Riminese” è stata inseritanella lista dei prodotti ad Indicazione Geografica Protetta (IGP).

Con una sentenza del 2015, per contrastarne qualsiasi imitazione, il Consiglio di Stato ha sancito che la piadina potesse essere prodotta solo in Romagna, mentre nel 2018 la piadina romagnola si è classificata seconda fra i dieci prodotti più amati al mondo, dopo la calabrese ‘Nduja.

Sono celebri i chioschi in Romagna dove la piadina viene prodotta e distribuita al momento cosi’ come è oppure farcita a seconda dei propri gusti.

Si pensa che la prima versione della piadina fosse stata realizzata dagli Etruschi, mentre un prodotto molto simile alla piadina moderna veniva già realizzata ai tempi degli Antichi Romani.

Il primo a citarla fu Virgilio nel VII libro dell’Eneide, ma troviamo tanti altri poeti e scrittori che ne parlano come Marino Moretti, Aldo Spallacci e soprattutto Giovanni Pascoli che la definiva il pane nazionale dei Romagnoli.

Nei tempi passati la piadina Romagnola veniva cotta su un piatto di terracotta detto “teja”, oggi sostituito con piastre di metallo.

Gli ingredienti della piadina romagnola sono farina di grano tenero, acqua, sale, strutto, ai quali è facoltativo aggiungere degli agenti lievitanti.

Solitamente, ai giorni nostri, le famiglie che preparano in casa la piadina sostituiscono lo strutto con l’olio extra vergine di oliva.

Oggi il mercato offre anche tantissimi tipi di farine, come di farro, di kamut, ai cereali etc…, e quindi si possono trovare facilmente delle piadine prodotte anche con queste farine.

Ci teniamo a precisare che essendo i nostri Hotel Mon Pays e Hotel Imperiale specializzati e certificati in alimentazione senza glutine, offriamo ai nostri ospiti celiaci una gustosissima piadina senza glutine preparata dai nostri chef.

La preparazione della piadina senza glutine sarà inoltre proposta in uno dei tanti corsi di cucina senza glutine che verranno proposti presso le nostre strutture.https://www.hotelmonpaysbellariaigeamarina.it/le-nostre-camere/

Tornando alla preparazione della piadina, una volta ottenuto l’impasto, esso deve essere suddiviso in palline grandi in base alle dimensioni a seconda della piadina che si vuole ottenere.

Queste poi vengono appiattite manualmente con il mattarello oppure con una laminatrice meccanica, e verrà poi cotta per un massimo di quattro minuti sulla piastra.

Che differenza c’è fra la PIADINA ROMAGNOLA IGP e la PIADINA ROMAGNOLA ALLA RIMINISE IGP?

La Piadina Romagnola IGP è più piccola, ha un diametro che varia tra 1 15 e 25 centimetri ed uno spessore fino a 8 millimetri; la Piadina Romagnola alla Riminese IGP invece ha un diametro di 25/30 centimetri ma è molto molto più sottile con uno spessore massimo di 3 millimetri.

Qual’è invece la differenza tra piadina romagnola e crescione?

Quest’ultimo non è altro che una piadina farcita prima della cottura, piegata e chiusa lungo i bordi.

Nella tradizione della cucina romagnola si è sempre fatto largo uso delle erbe come le rosole e le bietole ed è da questa tradizione che sono nati i primi crescioni.

Quando venite in Romagna non mancate assolutamente di mangiare la nostra squisita piadina romagnola farcita a vostro piacimento, ma se vi piace il pesce noi vi suggeriamo di provare assolutamente quella con sardoncini, radicchio verde di campo e cipolla accompagnata da un buon bicchiere di Sangiovese o Trebbiano.

Vi lasciamo di seguito la ricetta per la preparazione della PIADINA ROMAGNOLA CLASSICA E DELLA PIADINA ROMAGNOLA SENZA GLUTINE.

PIADINA ROMAGNOLA CLASSICA

Ingredienti per 6 piadine (22 cm)

  • 500 g di farina 00
  • 125 g di strutto
  • 15 g di sale fino
  • 170 g di acqua a temperatura ambiente
  • 1,5 cucchiaini di bicarbonato (opzionale)

PREPARAZIONE:

In una ciotola unire la farina, il sale, lo strutto ed il bicarbonato ed iniziare ad impastare aggiungendo l’acqua in tre volte.

Trasferire quindi l’impasto sul piano di lavoro fino a formare una palla da avvolgere poi nella pellicola trasparente e lasciare riposare per 30 minuti.

Trascorso il tempo necessario, prendere l’impasto e dividerlo in sei parti formando poi delle palline lisce che dovranno nuovamente essere avvolte nella pellicola trasparente e fatte riposare per altri 20 minuti.

Infine, infarinare il piano di lavoro e tirare con il mattarello ogni pallina raggiungendo uno spessore di circa 3 centimetri.

Scaldare bene la piastra e cuocere per 2 minuti per lato la piadina

PIADINA ROMAGNOLA SENZA GLUTINE:

INGREDIENTI PER 4 PIADINE:

  • 400 g di farina per pane senza glutine
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 2 pizzichi di sale
  • 300 g di acqua a temperatura ambiente
  • 2 cucchiaini di lievito istantaneo per preparazioni salate

PREPARAZIONE:

In una casseruola versare la farina, aggiungere il sale, l’olio il lievito e un po’ per volta l’acqua.

Impastare il tutto e poi sulla spianatoia continuare ad impastare fino ad ottenere un panetto morbido ed omogeneo.

Dividete in due o tre parti l’impasto e stendete col mattarello sulla spianatoia infarinata con farina di riso ogni pallina di impasto.

Riscaldare bene la piastra o la padella antiaderente e cuocere ogni piadina per due minuti a lato.

Piadina Romagnola

In una vacanza in Romagna con bambini o senza non può mancare una giornata di assoluto divertimento in uno dei tanti parchi divertimento che la Romagna offre.

Bellaria è un punto di partenza ideale per raggiungere il parco divertimento che più interessa.

Per godere appieno ed in tutta tranquillità tutte le opportunità che questi parchi offrono e considerato anche il costo non proprio economico dei biglietti, noi consigliamo di fermarsi al parco tutta la giornata dal mattino alla chiusura.

A questo proposito i nostri Hotel Imperiale e Hotel Mon Pays propongono tanti gustosi cestini da portare con te per il tuo pranzo al sacco al parco divertimento.

I panini possono essere farciti a tua scelta ed il cestino comprende inoltre frutta fresca, acqua e piccoli dolcetti.

L’Hotel Mon Pays e l’Hotel Imperiale offrono inoltre cestini anche senza glutine e per vegani.

Durante la tua vacanza a Bellaria il nostro personale addetto alla reception sarà lieto di prendere l’ordine del tuo packet-lunch e consigliarti il parco divertimento più adatto ai tuoi gusti, all’età dei tuoi bambini e alle tue aspettative.

Consigliamo sempre l’acquisto dei biglietti on-line per poter usufruire di maggiori sconti e saremo lieti di stampare noi gratuitamente i tuoi biglietti nel caso alcuni parchi non dovessero accettare il biglietto elettronico sul tuo smartphone.

Prima di parlare nel dettaglio dei vari parchi, vi informiamo inoltre che i nostri hotel organizzano una meravigliosa giornata a MIRABILANDIA BEACH, il parco acquatico di Mirabilandia.

Accompagnati da un nostro animatore professionista che si occupa di tutto, dalle adesioni, all’acquisto dei biglietti e a tutte le informazioni di cui avrete bisogno.

Potrete trascorrere una meravigliosa giornata in questo parco acquatico fra bagni e tuffi in piscina e divertentissimi scivoli d’acqua.

La partenza è dall’Hotel Imperiale con pullman apposito che porta a Mirabilandia ed il rientro è previsto alla sera, dove vi aspetta una gustosa e ricca cena nel nostro ristorante.

Abbiamo già visto cosa è Mirabilandia Beach, ora vediamo quali sono i parchi divertimento più gettonati.

Partiamo allora da Mirabilandia che dista circa 25 minuti da Bellaria; è il secondo parco piu’ grande d’Italia e ce ne è davvero per tutti i gusti. A Mirabilandia puoi trovare tante giostre adrenalitiche e giostre per i bambini piu’ piccoli.

Dispone anche di molte aree dove vengono organizzati divertenti spettacoli. Da non perdere il meraviglioso spettacolo di fuochi d’artificio che il parco propone ogni sera alla chiusura.

Mirabilandia effettua inoltre aperture straordinarie in occasione delle varie festività, come Pasqua, Halloween e Natale.

Durante queste festività è sempre aperto anche il nostro Hotel Mon Pays che con la sua magica e rilassante atmosfera saprà regalarvi un magico soggiorno.

Rimanendo nella zona di Mirabilandia, è possibile visitare anche allo “Zoo Safari di Ravenna”.

In un percorso lungo circa 4 chilometri si possono ammirare in auto o a bordo di un trenino animali di ogni specie che si muovono in tutta libertà all’interno del parco.

L’altro parco famosissimo è Aquafan, anche questo raggiungibile in circa 20 minuti di autostrada da Bellaria si trova appunto subito all’uscita dell’autostrada di Riccione.

Tantissimi scivoli per adulti e bambini ed una immensa piscina con onde vi faranno trascorrere delle giornate davvero indimenticabili, considerando che il suo biglietto e quello di tanti altri parchi divertimento consentono l’accesso anche il giorno successivo senza dover pagare nulla di piu’.

Aquafan è inoltre famoso per le feste che vengono organizzate dalla famosa Radio Deejay.

Sempre all’uscita dell’autostrada di Riccione si trova anche Oltremare, che non è invece un parco tematico.

Ad Oltremare è possibile assistere al famoso spettacolo dei “Delfini” che si ripete piu’ volte nell’arco della giornata, esplorare la foresta pluviale, capire il “pianeta mare” ed il “pianeta terra” assistere al volo dei rapaci e vedere tanti tipi di animali.

Da Riccione ci spostiamo a Cattolica dove gli amanti del mondo sommerso e dei fondali marini possono ammirare spettacolari acquari al “PARCO LE NAVI” .

Negli acquari ,si possono ammirare pesci di ogni tipo, fra cui anche gli squali, ed è presente anche un rettilario . I vostri bambini lo adoreranno!

A Rimini invece si trova il magico mondo di “ Fiabilandia” il parco divertimenti adatto ai bambini piu’ piccoli. sia per le attrazioni intese come giostre che per gli spettacoli che vengono presentati. Anche questo parco dispone di un’area divertimento con giochi d’acqua.

A veramente pochi minuti d’auto da Bellaria si invece “ITALIA IN MINIATURA” forse il piu’ antico parco della Romagna, fu infatti fondato nel 1970.

Il parco ospita oltre 270 riproduzioni in scala di palazzi, piazze, chiese e monumenti italiani famosi in tutto il mondo.

Un’area del parco è inoltre dedicata a monumenti famosi che si trovano in Europa.

All’interno del parco, sono inoltre presenti anche attrazioni adrenalitiche e attrazioni adatte ai piu’ piccoli.

Molti di questi parchi offrono la possibilità di poter acquistare dei biglietti combinati.

E’ un’ottima opportunità per poter visitare duo o tre risparmiando sul prezzo d’acquisto del singolo biglietto.

Cosa aspetti vieni a trovarci all’Hotel Mon Pays di Bellaria e ti sapremo organizzare il tuo divertimento su misura!https://hotelmonpaysbellaria.com/

PARCHI DIVERTIMENTO

A tutti i nostri ospiti dell’Hotel Mon Pays regaliamo una serata veramente magica, che si svolge all’aperto nel meraviglioso giardino del nostro Hotel Imperiale di Bellaria che illuminato dalle stelle e da suggestive luci diventa quasi fatato.

E’ un momento di convivialità fra tutti i nostri ospiti che non ha egauali nel diffondere una vera pace interiore nelle calde sere d’estate.

Fra una chiacchiera e l’altra con un leggero sottofondo musicale offriamo la nostra ciambella rigorosamente fatta in casa e ovviamente anche senza glutine.

La ciambella romagnola è un dolce tipico della Romagna che si distingue dalle altre ciambelle perchè non ha il tipico foro centrale, è quindi a forma di panetto e ricoperta da granelli di zucchero.

Il modo migliore per gustare questo dolce oltre ad inzupparlo nel latte a colazione, è servirlo a fine pasto con l’Albana Dolce di Romagna. https://www.hotelmonpaysbellariaigeamarina.it/le-nostre-camere/

Ed è a questo proposito che abbiamo appunto chiamato la serata “Calici di stelle”

A pochi chilometri da Bellaria e da tutta la riviera romagnola, a partire da Rimini fino ad arrivare alle province di Forli’-Cesena e Ravenna esistete un entroterra meraviglioso, con una rigogliosa natura e delle estese campagne dove, fra le tante coltivazioni spiccano le viti.

I nostri vini sono infatti fra i prodotti più caratteristici della Romagna, ed erano già famosi ai tempi dei Romani che li ritenevano tra i migliori dell’Impero.

Antiche tracce di storia sui vini romagnoli confermano una tradizione vinicola della nostre gente, grazie ad un clima temperato ed un terreno adatta alla coltivazione di vitigni. A questo proposito non possiamo infatti non parlare del famosissimo SANGIOVESE denominato dai romaniSanguis Jovis

All’Hotel Mon Pays i vini che offriamo ai nostri amici, come l’albana durante la serata “Calici di stelle” vengono acquistati personalmente dal titolare presso una rinomata cantina vinicola situata a pochi chilometri da Bellaria.

Oltre alla già citata Albana dolce ed il Sangiovese, vi elenchiamo di seguito altri vini romagnoli molto conosciuti.

  • Trebbiano di Romagna – vino bianco secco che si accompagna perfettamente ai piatti di pesce
  • Pagadebit di Romagna – vino bianco fermo o frizzante ottimo sia da pasto che da dessert
  • Cagnina – il vino dolce per antonomasia del periodo autunnale in Romagna, ottimo con le caldarroste e la cimbella.

Vi aspettiamo a Bellaria per gustare insieme a voi i nostri squisiti vini! SALUTE!

Vini di Romagna

Instagram: